Seguici su:icona facebook icona twitter

Ultima modifica il 10 Luglio 2018

Lutto per la scomparsa di Pina Belli D'Elia

pina belli d'elia

Domenica scorsa 8 luglio è morta Pina Belli D'Elia, storica direttrice della Pinacoteca dal 1974 al 1988 e negli anni seguenti docente ordinario di storia dell'arte medioevale all'Università di Bari.

Ricordiamo in particolare la mostra curata col marito Michele D'Elia nel 1975, Puglia XI secolo. Alle sorgenti del Romanico pugliese, esposizione che raccolse i frutti delle sue ricerche sulle emergenze romaniche del territorio pugliese.
Da direttrice della Pinacoteca fece acquistare, tra le altre, opere di Luca Giordano, Corrado Giaquinto, Pino Pascali; ottenne infine l'importante donazione della Collezione Greco nel 1985.

Così la ricorda il Sindaco metropolitano Antonio Decaro: "Con la scomparsa di Pina Belli D’Elia la città di Bari e la Puglia intera perdono una figura di rilievo del mondo culturale, accademico e artistico del nostro territorio".

Il personale della Pinacoteca si unisce al cordoglio generale per la perdita dell'illustre studiosa.

I cookie sono piccoli file di testo scaricati sul tuo computer ogni volta che visiti un sito web. Sono utilizzati per migliorare l'esperienza di navigazione e per alcune funzionalità di questo sito web.
Cliccando sul tasto ok accetti di utilizzare i nostri cookie