Seguici:icona facebook icona twitter icona instagram icona linkedin

Ultima modifica il 18 Febbraio 2014

Presentazione del restauro del Polittico di Antonio Vivarini (1467): sabato 1° marzo 2014

vivarini

IL POLITTICO DI ANTONIO VIVARINI. Storia arte restauro. Presentazione del restauro del polittico di Antonio Vivarini (1467) e del volume:  Pinacoteca Provinciale di Bari – Il polittico di Antonio Vivarini. Storia arte restauro (Marsilio, Venezia 2014)

Sabato 1° marzo 2014, alle ore 17.30, sarà presentato il restauro dei cinque scomparti del polittico di Antonio Vivarini – raffiguranti l’Imago pietatis, san Ludovico da Tolosa, san Francesco d’Assisi, san Giovanni Battista, sant’Antonio da Padova – conservati nel museo, parti superstiti di un più grande insieme, formato da almeno dieci tavole (di cui tre, appartenenti al registro superiore, e raffiguranti santa Chiara, sant’Agostino e san Bernardino da Siena, sono conservate nel Museo Diocesano di Andria).  

Il restauro del polittico presente presso la Pinacoteca barese, realizzato in collaborazione con il FAI - Fondo Ambiente Italiano, grazie al contributo di Prada, è stato eseguito da Giovanni Boraccesi con la direzione di Clara Gelao e l’alta sorveglianza della Soprintendenza BSAE della Puglia.

Oltre che il restauro, a seguito del quale è stato predisposto un nuovo allestimento del polittico, che consente anche la visione di alcuni disegni a carboncino, opera della bottega dei Vivarini,  tracciati sul retro di tre delle tavole, nella stessa occasione sarà presentato un volume, a cura di Clara Gelao, edito dalla casa editrice Marsilio di Venezia, con contributi della stessa Gelao e di Giovanni Boraccesi, nonché di un team formato da Alessandro Monno, Inez D. van der Werf, Rocco Laviano, Luigia Sabbatini, dell’Università di Bari, che ha effettuato le indagini diagnostiche preliminari al restauro. 

Alla manifestazione di presentazione saranno presenti il Presidente e l’Assessore per i Beni e le Attività Culturali della Provincia di Bari; parteciperanno inoltre Dino Borri, presidente del FAI regionale e Rossella Ressa, capo-delegazione del FAI di Bari.

Parleranno del restauro e del volume edito per l’occasione Clara Gelao, Giovanni Boraccesi, Alessandro Monno, Inez D. van der Werf.

I cookie sono piccoli file di testo scaricati sul tuo computer ogni volta che visiti un sito web. Sono utilizzati per migliorare l'esperienza di navigazione e per alcune funzionalità di questo sito web.
Cliccando sul tasto ok accetti di utilizzare i nostri cookie