Seguici:icona facebook icona twitter icona instagram icona linkedin

Ultima modifica il 20 Maggio 2014

Incontro con l'artista Luigi Mainolfi e proiezione del video Self portrait (1975): giovedì 22 maggio 2014

mainolfi

Luigi Mainolfi: proiezione di Self portrait (1975)

Nella Sala Conferenze della Pinacoteca, giovedì 22 maggio 2014 alle ore 17, sarà proiettato lo storico video Self portrait, realizzato da Luigi Mainolfi nel 1975.

Per l’occasione l’artista dialogherà con il curatore Gaetano Centrone per illuminare una sua importante stagione creativa, meno conosciuta dal grande pubblico. Interverranno la Direttrice della Pinacoteca Clara Gelao e il Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Bari Nuccio Altieri. 

Attraverso la progressione delle immagini e la successione dei gesti, si coltiverà il terreno delle parole per esporre l’essere pragmatico e poetico, e raccontare l’esperienza totale dell’artista. Difatti, il video Self portrait, realizzato a Rotondi Valle Caudina, suo paese d’origine, ricorre alle dinamiche di un fare artistico che si definisce attraverso immagini e azioni.

Una sequenza di frame, apparentemente spontanei, mostra con lucidità un linguaggio comportamentale che sposta l’attenzione dal fare strumentale ad un discorso intellettuale, in un ciclo di gesti che si conforma al rito comportamentistico, rimandando dichiaratamente alla persona dell’artista.

La proiezione di questo video si configura come un’anteprima della personale di Mainolfi Il Sole e altre storie, che si aprirà il 21 giugno prossimo a Molfetta, e che accanto a opere inedite e recenti avrà per l’appunto una sezione sulla produzione degli anni Settanta. 

 

Luigi Mainolfi (Rotondi, 16 febbraio 1948) è considerato uno dei principali rappresentanti della cosiddetta scultura post-concettuale, impostasi agli inizi degli anni ottanta.

Sin dagli esordi realizza sculture con materiali poveri e naturali, indagando il corpo e il gesto.

Noto a livello internazionale per i suoi progetti, ha vinto prestigiosi premi tra cui il "Superior Prixe" al 5th Henry Moore G.P. in Giappone nel 1986 e il premio “Michelangelo per la scultura” conferitogli dalla città di Carrara nel 2007. Tra le innumerevoli esposizioni dell’artista ricordiamo: La Biennale di Venezia, La Triennale di Milano, Documenta 7 di Kassel, La Biennale de Paris, La Biennale di São Paulo e La Quadriennale di Roma. 

Irpino di nascita, Mainolfi si è formato artisticamente a Napoli. Vive e lavora a Torino.

I cookie sono piccoli file di testo scaricati sul tuo computer ogni volta che visiti un sito web. Sono utilizzati per migliorare l'esperienza di navigazione e per alcune funzionalità di questo sito web.
Cliccando sul tasto ok accetti di utilizzare i nostri cookie