Notizie

Primo appuntamento di "Arte e Musica": 16 dicembre 2018

annuncio ai pastori

Domenica 16 dicembre 2018, alle ore 10:15, si terrà il primo appuntamento  della tradizionale rassegna di "Arte e Musica", giunta quest'anno alla XV edizione.

In linea con il caratteristico clima natalizio sono le due parti della mattinata.

Giacomo Lanzilotta, Ispettore della Pinacoteca di Bari, parlerà del misterioso pittore seicentesco conosciuto con lo pseudonimo di "Maestro dell'Annuncio ai pastori", così denominato per via delle ricorrenti opere con questo soggetto che gli sono attribuite: tra queste, spicca in particolare la bella tela esposta nelle nostre collezioni.

A seguire, l'Ensemble Terra d'Otranto eseguirà l'Oratorio di Natale di Johann Hieronimus Kapsberger, dal titolo originale I Pastori di Bettelemme nella Nascita di N. S. Giesu Christo, composto a Roma nel 1630. Un concerto unico nel suo genere e da non perdere assolutamente, perché verrà eseguito con l'ausilio degli antichi strumenti musicali per i quali l'opera fu concepita: due violini barocchi, tiorba, cembalo e liuto.

Ingresso libero.

 

Arte e Musica XV edizione: dal 16 dicembre 2018 al 17 febbraio 2019

Giuseppe Bonito Nello studio del pittore (o Mandolinata)

Ritorna a grande richiesta il tradizionale ciclo di appuntamenti domenicali di "Arte e Musica", quest'anno giunto alla XV edizione, ed avente a tema il Sacro e profano nelle arti e nella musica.

Si incomincia il 16 dicembre prossimo, alle ore 10:15, con un incontro di arte e musica barocca in pieno clima natalizio, dedicato al Maestro dell'Annuncio ai pastori, cui farà seguito l'esecuzione dell'Oratorio di Natale di Kapsberger (I pastori di Bettelemme, 1630) ad opera dell'Ensemble Terra d'Otranto.

Gli appuntamenti successivi si terranno tra gennaio e febbraio 2019.

Ecco il programma completo:

L'arte in Istituto: conversazioni d'arte di Clara Gelao all'Oncologico di Bari

poster

Segnaliamo volentieri questa bella iniziativa organizzata dall'Istituto Oncologico di Bari: un ciclo di conversazioni d'arte di Clara Gelao a partire dal primo appuntamento il 30 ottobre 2018, alle ore 16:00 presso l'Aula conferenze dell'Istituto, sul tema "Vedutismo e paesaggismo nella pittura pugliese tra Ottocento e Novecento".

Seguiranno, sempre alle ore 16, altri appuntamenti come da calendario:

27 novembre: Soggetti femminili nelle collezioni della Pinacoteca di Bari

18 dicembre: I presepi monumentali pugliesi in pietra dipinta

29 gennaio 2019: Stefano da Putignano e gli altri scultori del Rinascimento pugliese

26 febbraio: Opere venete del Rinascimento in Puglia

26 marzo: Dipinti pugliesi di un grande artista del Settecento: Corrado Giaquinto

Ingresso libero.

Clara Gelao va in pensione: il saluto della Pinacoteca

clara gelao

Il 1° ottobre scorso Clara Gelao, storica direttrice della Pinacoteca Metropolitana “Corrado Giaquinto”, ha lasciato l’incarico per raggiunti limiti di età. Storica dell’arte di prestigio internazionale, la Gelao entrò nella Pinacoteca Provinciale (come si chiamava fino al 2014) di Bari nel 1978, con una borsa di studio in Museologia; vi ha ricoperto poi il ruolo, dal 1982 al 1991, di Ispettrice storica dell’arte. Nel 1991 ha vinto il concorso di Direttore della Pinacoteca Provinciale, dove ha operato fino al settembre scorso organizzando mostre, conferenze, convegni e promuovendo il restauro delle opere d’arte ivi conservate. È autrice di numerose pubblicazioni prevalentemente incentrate sulla storia dell’arte in Puglia dal XV al XVIII secolo, con particolare riferimento alla scultura pugliese e lucana del Rinascimento. Ricordiamo tra i suoi volumi Stefano da Putignano nella scultura pugliese del Rinascimento (1990), Puglia Rinascimentale (2005) e Andrea Mantegna scultore (2013). Importante è stato il suo ruolo di curatrice di mostre allestite in Pinacoteca, dalla memorabile Confraternite, arte e devozione in Puglia dal Quattrocento al Settecento (1994) a Il filo di Marianna (2003), da Mediterranea (2005) fino a Franco Dellerba. Percorsi (2018), l’ultima di una lunga serie.

Il personale della Pinacoteca saluta l’emerita Direttrice, ringraziandola per i felici anni trascorsi assieme e augurandole ulteriori e sempre più prestigiosi traguardi scientifici nella sua infaticabile opera di ricerca storico-artistica. Ad maiora!

Giornata nazionale delle famiglie al museo: 14 ottobre 2018

logo

"Piccolo ma prezioso" è il tema conduttore dell'edizione di quest'anno della Giornata nazionale delle famiglie al museo, domenica 14 ottobre 2018, a partire dalle ore 9:00.

In questa giornata dedicata alle famiglie, chiederemo ai piccoli visitatori di partecipare a una ricerca molto semplice che offre l’occasione di constatare quanto un dono, pur se piccolo, resta prezioso per sempre.

Destinatari di questo gioco saranno bambini e ragazzini  da 6 a 14 anni. Al termine del percorso, una bella sorpresa e un premio per tutti i partecipanti!

Ingresso libero.

 

Giornata del contemporaneo: 13 ottobre 2018

logo

Doppio evento in occasione dell'edizione annuale della Giornata del Contemporaneo indetta dalla AMACI (Associazione Musei d'Arte Contemporanea Italiani) per sabato 13 ottobre 2018. I visitatori potranno conoscere l’opera Ellissi 1/83 di Nicola Carrino (Taranto 1936 – Roma 2018), acquistata nel 1986 dall’allora Amministrazione Provinciale di Bari.

Inoltre alle ore 17:30, presso la sala conferenze, avrà inizio la cerimonia di presentazione della cartella Mathematica di Mimmo Paladino (Paduli [BN] 1948), una cartella di sei incisioni a colori offerti alla Pinacoteca dal critico d’arte Enzo Di Martino.

Ingresso libero per tutta la giornata.

VIENI A TROVARCI

La Pinacoteca “Corrado Giaquinto” è collocata al 4° piano dello storico Palazzo della Provincia di Bari. Vi si accede dall’ingresso principale, sul Lungomare Nazario Sauro, oppure dall’ingresso laterale su via Spalato.

Via Spalato n.19 - Lungomare Nazario Sauro n. 27 - 70121 Bari

080 54 12 420-22-23-24-26-27

CI TROVI QUI

Link a google maps

I cookie sono piccoli file di testo scaricati sul tuo computer ogni volta che visiti un sito web. Sono utilizzati per migliorare l'esperienza di navigazione e per alcune funzionalità delle pagine web.