Notizie

Giornata nazionale delle famiglie al museo: 8 ottobre 2017

logo FAMU

Domenica 8 ottobre 2017 si celebra la giornata nazionale delle famiglie al museo. Una bella occasione per portare i bambini ad una visita "speciale" in Pinacoteca, con giochi e gadget finale per tutti.

Come di consueto per l'orario domenicale saremo aperti dalle 9 alle 13: ci sarà un simpatico gioco alla scoperta dell'internazionalità dell'arte del nostro museo, con la presenza di artisti stranieri in collezione permanente e di artisti italiani che hanno prodotto alcune opere in conseguenza delle loro esperienze di viaggi all'estero.

Ingresso libero se accompagnati dai bambini. Buon divertimento!

 

Facebook e Messenger provvisoriamente inattivi

Si comunica che al momento il profilo della Pinacoteca sul social Facebook è inattivo, pertanto anche Messenger non funziona. Si sta provvedendo a sistemare il tutto quanto prima.

Si ringrazia per la comprensione.

Giornate Europee del Patrimonio 23 e 24 settembre 2017

Sant'Effremo

In occasione dell'edizione annuale delle Giornate Europee del Patrimonio (GEP), in programma per sabato 23 e domenica 24 settembre 2017, sarà possibile visitare gratuitamente le collezioni della Pinacoteca e la piccola mostra dedicata a I dipinti meno noti di Francesco Netti.

Per sabato 23, in aggiunta agli orari consueti, apertura straordinaria alle 19:00 alle 23:00.

Ingresso libero per entrambi i giorni: buona visita!

Piccole mostre preziose / 5: I dipinti meno noti di Francesco Netti, dal 9 al 24 settembre 2017

netti testa di donna II

I dipinti meno noti di Francesco Netti

9 - 24 settembre 2017

Sabato 9 settembre 2017 incomincia l'ultimo appuntamento estivo alla scoperta delle rarità e delle opere d'arte "mai viste", provenienti dai depositi della Pinacoteca e normalmente non esposte nelle collezioni permanenti: vengono presentate al pubblico le opere meno note del pittore e critico d'arte Francesco Netti (Santeramo 1832 - 1894), interprete della pittura naturalistica di tradizione napoletana nella seconda metà dell'Ottocento.

Tra le opere esposte, il monumentale Sant'Effremo assieme a due bozzetti raffiguranti Storie di San Giuseppe Calasanzio, un singolare Citarista e due studi di ritratti femminili.

Piccole mostre preziose / 4: Le donne di Vincenzo Irolli, dal 12 agosto al 7 settembre 2017

la lettura

Le donne di Vincenzo Irolli

12 agosto - 7 settembre 2017

Sabato 12 agosto 2017 prende il via il quarto appuntamento estivo alla scoperta delle rarità e delle opere d'arte "mai viste", provenienti dai depositi della Pinacoteca e normalmente non esposte nelle collezioni permanenti: viene presentata al pubblico la figura dell'artista napoletano Vincenzo Irolli (1860-1949), interprete del tardo realismo pittorico di tradizione accademica tra Otto e Novecento. 

Protagoniste di questa piccola mostra sono le donne, il soggetto più ricorrente e apprezzato della sua produzione: dalla bambina tutta presa dal suo gioco di ruolo ne La bambola in castigo, alla graziosa ragazza in piedi, assorta ne La lettura, fino all’intensa figura inginocchiata de La preghiera. Un’altra figura di bambina compare anche all’interno de La camera da pranzo illuminata, singolare prova di virtuosismo luministico del pittore napoletano. A chiusura della serie, ma non di minore interesse è la minuscola Testa di donna, unica opera scultorea che si conosce dell'artista.

Piccole mostre preziose / 3: Francesco Saverio Altamura e la pittura di storia, dal 29 luglio al 10 agosto 2017

Altamura Il trionfo di Mario

Francesco Saverio Altamura e la pittura di storia

29 luglio - 10 agosto 2017

 

Il terzo appuntamento della rassegna estiva Piccole mostre preziose. rarità e inediti della Pinacoteca Metropolitana di Bari è dedicata al pittore e patriota foggiano Francesco Saverio Altamura (Foggia 1822 - Napoli 1897), testimone delle vicende risorgimentali che portarono all'unità d'Italia.

In esposizione da sabato 29 luglio a giovedì 10 agosto 2017 si potranno ammirare due importanti dipinti dell'Altamura che normalmente non fanno parte della collezione permanente: La X Legione (1882) e Mario vincitore dei Cimbri (post 1863), replica dell'eponimo quadro conservato a Capodimonte e commissionato all'artista dal re Vittorio Emanuele II.

In mostra viene presentato anche un interessante lavoro giovanile del pittore Nicola Zito (Bari 1829 - 1902), un Busto di giovane con pugnale (1846), probabile opera di studio per la realizzazione di un grande quadro a tema storico, forse un Bruto o una Uccisione di Cesare.

 

VIENI A TROVARCI

La Pinacoteca “Corrado Giaquinto” è collocata al 4° piano dello storico Palazzo della Provincia di Bari. Vi si accede dall’ingresso principale, sul Lungomare Nazario Sauro, oppure dall’ingresso laterale su via Spalato.

Via Spalato n.19 - Lungomare Nazario Sauro n. 27 - 70121 Bari

080 54 12 420-22-23-24-26-27

CI TROVI QUI

Link a google maps

I cookie sono piccoli file di testo scaricati sul tuo computer ogni volta che visiti un sito web. Sono utilizzati per migliorare l'esperienza di navigazione e per alcune funzionalità delle pagine web.